Ultima modifica: 29 Novembre 2017

Progetto Crocus

Il nostro Istituto ha aderito, quest’anno, al Progetto Crocus promosso dalla Holocaust Education Trust Ireland (Fondazione Irlandese per l’Insegnamento sull’Olocausto).

La Fondazione fornisce gratuitamente alle scuole bulbi di crocus gialli da piantare in autunno in memoria del milione e mezzo di bambini ebrei che morirono a causa dell’Olocausto e delle migliaia di altri bambini che furono vittime delle atrocità naziste.

I fiori gialli ricordano le stelle di Davide gialle che gli Ebrei erano costretti a cucire sugli abiti durante il dominio nazista. Il crocus fiorisce alla fine di gennaio o all’inizio di febbraio, intorno alla data del Giorno della Memoria. Quando qualcuno ammira i fiori, gli alunni possono spiegare che cosa essi rappresentano. Il Progetto Crocus è un modo tangibile di introdurre i giovani all’argomento dell’Olocausto ed aumentare la consapevolezza dei rischi del razzismo, della discriminazione, del pregiudizio e dell’odio. La partecipazione degli alunni a piantare i bulbi e ad osservare la crescita dei fiori incoraggia un apprendimento continuo dell’importanza della tolleranza e del rispetto.

Oggi la 3C ha cominciato oggi a piantare i bulbi nell’aiuola posta al centro della Piazza dei Bersaglieri, di fronte alla Scuola Secondaria di I grado. Nei prossimi giorni, anche la 3A e la 3B procederanno a svolgere la stessa operazione.

Dapprima è stato creato un perimetro a forma di stella di David, all’interno del quale sono poi stati piantati i bulbi.